News ed eventi

NON SOLO CONTABILIZZAZIONE

La filosofia di lettura continua adottata nel sistema di “contabilizzazione del calore” di condominio102 SMART, ci consente di sfruttare i dispositivi di misura installati non solo per la ripartizione del calore, ma anche per un’ analisi del funzionamento dell’impianto di climatizzazione invernale.

Nello specifico i contatori di calore da noi adottati ci restituiscono, oltre al dato di consumo in energia (kWh), anche le informazioni di temperatura di mandata e di ritorno del fluido termo vettore dell’impianto idronico e del volume dello stesso.

L’analisi dell’andamento di questi dati, nel tempo, consentono di stabilire le condizioni di lavoro del tratto di impianto a valle del misuratore. Se si tratta di un misuratore domestico, l’analisi sarà riferita al singolo alloggio; se si tratta del misuratore di circuito installato in centrale termica, l’analisi sarà riferita all’edificio o alla porzione di esso che il circuito serve.

I dati principali rilevati in questa analisi si riassumono in:

– verifica del ΔT fra mandata e ritorno;

– misura della quantità di fluido in m³/h;

– ore giornaliere di funzionamento dell’impianto.

Di conseguenza, si avrà la possibilità di verificare questi dati con i valori di progettazione. 

Per quanto riguarda i misuratori domestici, condominio102 SMART mette a disposizione i seguenti prodotti:

1 HYDROCAL – M3

È un contatore di energia termica di tipo compatto che misura la quantità di energia utilizzata per il riscaldamento o il raffreddamento dell’acqua fornita alle singole utenze servite da impianti centralizzati. L’elaborazione del dato relativo alla differenza tra la temperatura dell’acqua in mandata e quella in ritorno , assieme al dato relativo al volume d’acqua utilizzato da ciascuna utenza, consente di calcolare la quantità esatta di energia effettivamente utilizzata. Il contatore di calore HYDROCAL – M3 utilizza un innovativo sistema di rilevamento dei giri della turbina basato sul principio induttivo, questo rende lo strumento non frodabile da campi magnetici esterni ed estremamente preciso nel tempo

Caratteristiche

  • Caldo/freddo combinato
  • N. 2 ingressi / n. 1 uscita impulsi intergrati
  • Uscita M – BUS EN13757- 2 / 3 integrata
  • Uscita M – BUS wireless EN13757 – 4 a richiesta
  • Unità di calcolo orientabile a 360°
  • Sonde di misura in platino ad alta precisione

2 SUPERCAL 739

È un contatore di calore compatto e autonomo composto da un misuratore di portata, un’unità di calcolo con una vasta gamma di interfacce di comunicazione e un paio di sonde di temperatura . È usato nell’ambito dell’automazione della casa, del riscaldamento urbano o di quartiere, per misurare l’energia calda o fredda consumata per la bollettazione individuale dei costi energetici. Il SUPERCAL 739 è disponibile in vari modelli (Contatore a getto singolo, contatore a getto multiplo coassiale collegamento G 2, contatore a getto multiplo coassiale collegamento M77x1.5) e misura temperature da 0 a 110°C.

 

Caratteristiche
Contatore di energia termica MID, sonde di temperatura Ø 5 mm, 1,5m.
Interfaccia ottica per il rilevamento dei dati a batteria 6+1 anni.
Concetto di uso, di lettura e di installazione semplice.
Memoria EEPROM, che mantiene i dati anche in caso di mancanza di alimentazione.
18 valori mensili di energia e volume.

Monitoraggio e visualizzazione del funzionamento

3 Q HEAT 5

Con i comprovati contatori di calore compatti Q heat 5 di QUNDIS, sarà possibile rilevare il consumo di energia degli impianti di riscaldamento, di raffreddamento, solari e di produzione dell’acqua calda, in maniera comoda e sicura. Grazie ad una visualizzazione ciclica è possibile visualizzare, grazie all’attivazione di un semplice pulsante, il consumo attuale, nonché la data di riferimento e il valore della stessa. Grazie alla loro struttura compatta e alla semplicità dei comandi, tutti i modelli Q heat 5 sono adatti alla contabilizzazione degli impianti di riscaldamento a radiatore e a pavimento. Questi modelli sono idonei anche per la separazione dell’acqua calda e sono disponibili in varie forme, siano essi filettati o a capsula.

Caratteristiche

  • Principio di misurazione dinamico: girante con rilevamento senza campi magnetici mediante sensori induttivi
  • Misurazione combinata dell’energia di riscaldamento e di raffreddamento
  • Adatto sia per fluidi d’acqua ad uso industriale che per miscele di acqua e glicole
  • Disponibile con unità di calcolo removibile
  • Interfaccia irDA per la lettura e la parametrizzazione del contatore di calore
  • Batteria al litio della durata di 10 anni
  • Conforme all’omologazione MID
  • Alto grado di protezione dell’apparecchio (IP65)
  • Compatibile con il sistema radio Q AMR o Q walk-by grazie al modulo radio supplementare
  • Modello disponibile anche con altre due entrate per impulsi e un’interfaccia M – Bus integrata
  • Flusso di entrata 3 l/h
  • Area dinamica 1:50
  • Classe di precisione 3

4 HYDROSPLIT – M3: misuratori di circuito

È un calcolatore di energia termica in versione separata, facilmente collegabile a misuratori di portata esterni equipaggiati con uscita ad impulsi ed installabile in impianti in cui, per diametro delle tubazioni superiore ai ¾ o luoghi di difficile accesso, non è possibile l’utilizzo del contatore in versione compatta

Caratteristiche

  • Caldo/freddo combinato
  • N. 2 ingressi / n. 2 uscite impulsi integrati
  • Uscita M – BUS EN13757 – 2 / 3 integrata
  • Uscita M – BUS wireles EN13757 – 4 OMS su richiesta
  • Predisposto per alimentazione esterna

5 HYDROSONIS: misuratori che calcolano il consumo di energia sia domestica che di circuito

Contatore di energia ad ultrasuoni progettato per misurare l’energia utilizzata per il riscaldamento e il raffreddamento. Può essere utilizzato per la contabilizzazione di energia termica in ambito commerciale , in sistemi di riscaldamento locali o distrettuali, in abitazioni residenziali, edifici adibiti ad uffici, impianti per la produzione di energia e installazioni simili.

Caratteristiche

    • La misurazione del flusso si basa sul principio ad ultrasuoni
    • Energia per il riscaldamento ed il raffreddamento conteggiata in registri separati
    • Lista dei parametri visualizzati configurabile da parte dell’utente
    • Disponibili due uscite e due ingressi universali ad impulsi – possono essere utilizzati per collegare ulteriori fonti ad impulsi (per esempio contatori di acqua) o come uscite impulsive (per energia, dati sul volume, ecc…)
    • Disponibili moduli MBUS, interfaccia CL e per la lettura wireless.

Per avere maggiori informazioni sui nostri prodotti, parlare con i nostri tecnici o semplicemente avere una consulenza, puoi contattarci tramite:

social position